Sa Pudidina


L’origine di questa maschera e’ incerta e come abbiamo spiegato nella pagina introduttiva non abbiamo elementi a sufficienza nemmeno per sapere come era realizzata un tempo.

Vi proponiamo alcune realizzazioni, sperando di arricchire nel tempo la lista.

Realizzazione del 2012:

maschera bifronte, in cartapesta. Davanti un vecchio con la barba lunga e antico cappello sardo; dietro un giovane col cappellino. Dopo venti (e oltre?) anni che non viene portata in piazza, il messaggio e’ il famoso ricambio generazionale che non avviene mai, le vecchie tradizioni che si perdono piano piano e le nuove generazioni che non sanno da dove provengono.

Realizzazioni del 1987:

Sulla scia della modernizzazione e della spettacolarizzazione la maschera, sempre bifronte, e’ realizzata non solo con due volti ma anche con due braccia e due piedi in direzioni opposte. Dovrebbe trattarsi del carnevale 1987; chi ha informazioni piu’ precise ci puo’ far sapere.

Molto apprezzata per la sua complessita’ ed eleganza, questa maschera ha sollevato molte polemiche per la sua non fedelta’ storica. Si trattava del periodo in cui le maschere venivano recuperate e rivalorizzate.

Maschera Pudidina 1987

Annunci

5 thoughts on “Sa Pudidina

  1. Idea molto interessante per un blog! Mi sono chiesto tempo fa se Posada avesse una maschera tradizionale, ma anche a chiedere in giro ho beccato risposte molto contrastanti, e anzi molti dicevano semplicemente che a Posada una tale tradizione non è mai esistita.
    Una piccola proposta, se mi è permesso: magari, tempo permettendo, potreste parlare anche di altre tradizioni, o di vecchie storie di paese. O di qualche iniziativa che i locali fanno per riportare a galla pezzi di storia, come le ricerche fatte dai ragazzi delle scuole negli ultimi anni con l’artigianato, i giocattoli, o ancora prima la storia della malaria a Posada… Complimenti di nuovo per l’idea, e buona fortuna!

    • In realta’ il sito e’ online da ieri Giorgio e stiamo recuperando un po’ di foto e di testimonianze per arricchirlo, comunque grazie. Non penso che sconfinero’ nella storia di posada; vorrei mantenere un blog monotematico con qualche articolo anche senza aggiornarlo spesso. In realta’ mi interessa che chi cerca informazioni su questo argomento sappia dove andare a cercare, come ho scritto non c’e’ letteratura significativa. Ciao

    • a proposito della voce che la maschera non sia mai esistita: anche a me qualcuno ha detto queste cose, ma in realta’ si riferivano alle maschere con doppie braccia e doppie scarpe degli anni 80. Anziani del paese dicono di averla vista sempre a singola fronte, sdoppiata sinistra-destra; altri sostengono di aver visto la maschera doppia fronte molto da prima della guerra. Circola anche la voce che la maschera singola fronte sia stata “eliminata” per motivi politici: la contrapposizione destra-sinistra si prestava a troppe interpretazioni in periodo di fascismo, guerra e tensioni politiche varie.

  2. Pingback: Carrasegare- Il carne vale | LEZAPP – Video e documenti dal mondo…

Lascia un commento, non serve mail o sito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...